20/08/2020 - Premio giovani talenti siciliani nel mondo ad Andrea Sarri
La Fondazione Taormina Arte Sicilia punta sulla danza che manca da Taormina e dal suo Teatro da alcuni anni con una serata magica su un’iniziativa del primo ballerino Alessio Carbone: 11 ballerini italiani che sono riusciti ad emergere in una delle compagnie più prestigiose e competitive al mondo, custode della tradizione classica e laboratorio aperto alla modernità. Les Italiens de l’Opéra de Paris offriranno un’antologia di assoli e passi a due estratti dal grande repertorio classico assieme a brani di danza contemporanea. Una serata di Gala che offre l’occasione preziosa di vedere confermata la rilevante cifra artistica dei danzatori italiani attivi all’estero. Tra queste eccellenze della danza internazionale emerge anche un giovane siciliano, il 22enne Andrea Sarri, entrato all'Ecole di danza dell'Opéra di Parigi nel 2008, all'età di nove anni,che ha coronato il sogno di entrare in Compagnia nel 2016 riuscendo brillantemente a superare il concorso di ingresso. Da allora partecipa regolarmente alle produzioni della Compgnia , a Parigi e in tournée per il mondo, rivestendo anche ruoli da solista; nel 2018 è stato promosso Coryphée e da lui si attende una carriera ricca di successo.Andrea Sarri riceverà il premio giovani talenti siciliani nel mondo il 22 agosto al Teatro Antico dalle mani dell'Assessore regionale all'istruzione e formazione On. Prof. Roberto Lagalla.