Area Stampa
10/12/2019 - Natale alla Casa del Cinema
La Fondazione Taormina Arte Sicilia dal 21 al 30 dicembre ha programmato una serie di eventi alla Casa del Cinema e al Teatro Odeon per raccontare il Natale attraverso il cinema, il teatro, i suoni e i canti tradizionali. La programmazione s’inaugura il 21 dicembre alle ore 18.30 con “Rintocchi” da Charles Dickens, un omaggio al grande scrittore inglese, un reading della nota storia di folletti che riprende molti dei temi e delle immagini di “Canto di Natale” a cura di Simone Corso, ambiente sonoro di Adriana Mangano. Il 22 dicembre alle 18.30 è la volta di “Il Natale di Harry di Steven Berkoff” letture di Elio Crifò. Harry è un uomo di quasi quarant'anni che si prepara a vivere il Natale. Aspettando qualcuno, un affetto, un vecchio amore, un amico. Qualcuno. Ma Harry è un uomo solo, nessuno arriva e il Natale è la lama del coltello che viene rivoltato nella piaga della sua esistenza. Bruciante, toccante e spietato, il Natale di Harry è una gabbia emotiva dalla quale si vorrebbe scappare lontano, ma non c'è nessun posto dove andare. è il ritratto della solitudine di un uomo e al tempo stesso dell'ipocrisia di una società che spesso ci lascia soli, anche in momenti carichi di emozioni come il Natale. Il 26, 27 e 29 dicembre sempre alle ore 18.30 “Fantasia di Natale” un’antologia di film muti a tema natalizio accompagnati dal vivo dal Maestro Giovanni Renzo al pianoforte. Il 28 e 29 dicembre alle 18.30 “Storie di Natale per il signor Auster” una mise en espace tra cinema, musica e parole, reading a cura di Angelo Campolo musiche dal vivo di Nicola Oteri. "Il racconto di Natale di Auggie Wren" è un racconto scritto dallo scrittore americano Paul Auster nel 1990 per l'edizione di Natale del New York Times. L'ispirazione per il racconto gli venne dopo aver aperto una scatola di sigari Schimmelpenninck - i suoi preferiti - pensando al tabaccaio di Brooklyn che glieli aveva venduti. Ciò lo portò a riflettere sui rapporti che si instaurano ogni giorno a New York con persone che non si conoscono affatto. Il 30 dicembre alle ore 18,30 sarà riproposto in maniera unica con accompagnamento dal vivo dei Solisti The Brass Group il film muto, in bianco e nero girato Taormina nel 1928 “Le confessioni di una donna” di Amleto Palermi, una rarità.