Area Stampa
13/08/2017 - Palermo Symphony Orchestra
Metti un cielo stellato, metti un'area archeologica greca, metti un gruppo di giovani musicisti, la Palermo Classica Symphony Orchestra, una grande pianista, Sofia Vasheruk, e un grandissimo direttore, Francisco Maestre e si avranno due concerti classici di altissimo livello il 18 agosto al Teatro Romano di Catania e il 20  agosto al teatro Greco di Tindari. In programma il Concerto per pianoforte e Orchestra n° 2 op. 18 di Rachmaninov, il più popolare ed eseguito dei quattro concerti per pianoforte del compositore russo, composto dal 1900 al 1901. La musica de Il lago dei cigni op.20 di Tchaikovsky, dopo la morte dell'autore, ha subito delle varie interpolazioni, tagli, manomissioni di conseguenza non risulta più come l'originale resta centrale il tema che espone il tema del fato, e il motivo della “fanciulla cigno”.