Area Stampa
23/10/2018 - Addabbanna all'Odeon romano sabato 27 ottobre
La programmazione di Autunno all’Odeon 2018 si conclude questo weekend. La Fondazione Taormina Arte Sicilia propone nel rinato Odeon romano spazio aperto al pubblico non solo per le visite ma anche per delle performances che hanno riscosso plauso dai tanti turisti presenti: venerdì 26 I solisti dell’Orchestra da Camera di Messina e sabato 27 Addabbanna, la forma del viaggio, - spettacolo previsto il 19 ottobre che a causa del maltempo è stato posticipato-.Addabbanna, la forma del viaggio testo, regia e coreografia di Patrizian Veneziano Broccia, con Domenica Bravo, Anna Collisani , Viviana Lombardo e Federica Marullo, produzione Teatri storici di Sicilia , collborazione artistica e organizzativa di Studio Danza 2 è un lavoro sull’identità siciliana, sulla metafora di un cambiamento necessario, una trasformazione. Lo sguardo dei personaggi è rivolto in avanti, aldilà di una porta invisibile, limite di quell’altrove sempre oltre il mare. Addabbanna è un luogo imprecisato, temuto, desiderato, dove si è talmente nessuno da non avere né spazio, né identità. Storia di gente comune che vorrebbe cambiare, ricominciare, riscrivere il proprio destino, sognando di approdare in un Nuovo Mondo, dove tutto “è grande … sono grandi le case, grandi le persone, sono grandi le strade e si può fare tutto quello che si vuole!”. Quasi per tutti quindi è il primo viaggio della vita. Non sono eroi, sono persone semplici che non vanno in cerca né di fortuna né di gloria. Portano con sé qualche vestito, pochi soldi, foto di famiglia, passaporti, e addosso l’odore della loro casa, insieme a tante, tante speranze.