Metamorphosis: uno spettacolo di teatro danza, animazione di figure,musiche originali e video proiezioni.

Tra una sequenza e l'altra sono presenti degli sketch. Si susseguono sei stati chimico- fisici: minerale,vegetale, animale, umano, meccanico ed elettronico, elementi determinanti dell’evoluzione del mondo e della storia dell’uomo.La realtà virtuale si fonde con il linguaggio espressivo dei quattro interpreti, lo spettatore è sollecitato da immagini suggestive. Esse permettono di approfondire l’idea di un passaggio costante tra realtà e immaginario.
Un teatro danza multimediale dove prevale la dimensione dell’interattività fra diverse forme di comunicazione: l'animazione di figure , il mimo, la danza, il teatro, le emissioni vocali, lo spazio scenico, l’immagine digitale, il suono, i gesti, le parole.
L’interazione tra il suono, gli interpreti e il video perturbano e alterano la percezione dello svolgimento cronologico del tempo. Un rapporto suono-voce-corpo-immagine costituisce la linea portante della composizione registica per sviluppare un discorso alogico costituito sulla libertà delle possibili concatenazioni sintattiche.