Taormina Arte musica teatro danza

I KISS YOUR HANDS

Uno spettacolo originale ed ironico portato in scena dagli attori Sonia Bergamasco e Fabrizio Gifuni e da un trio di jazzisti d’eccezione: Paolo Damiani al violoncello, Danilo Rea al pianoforte e Gianluigi Trovesi sax e clarinetto.
Wolfgang Amadeus Mozart, la sua musica e la sua, spesso irriverente, gioia di vivere, visti attraverso le sue lettere. Un autoritratto del genio di Salisburgo dove trovano spazio il padre, la madre, la sorella, la cugina, estimatori e nemici “chiamati a comporre un puzzle a ritmo di jazz”. Così i pensieri del grande compositore austriaco diventano ora giochi di parole, ora canti, ora invocazioni, spesso, a tinte forti. I tre musicisti “giocano” con le arie mozartiane, riproponendole in chiave jazzistica e improvvisando, “con sguardo attuale e contemporaneo”. Una lettura a due voci e tre strumenti dove la musica accompagna le parti recitate e si inserisce nelle pause con il giusto ritmo. Lo spettacolo è andato in scena, con successo, lo scorso luglio a Villa Doria Pamphilj, per la rassegna “I concerti nel parco” nell’ambito di “Estate romana”.
Fabrizio Gifuni (diplomato all’Accademia Nazionale d’Arte drammatica “Silvio D’Amico) e Sonia Bergamasco (diplomata in pianoforte presso il conservatorio Giuseppe Verdi e in recitazione presso la Scuola del Piccolo Teatro diretta da Giorgio Strehler), marito e moglie nella vita, hanno lavorato per il cinema, il teatro e la televisione. Insieme hanno recitato in “L’amore probabilmente” di Giuseppe Bertolucci, “La meglio gioventù”, di Marco Tullio Giordana” e in “De Gasperi”, diretto da Liliana Cavani.
Damiani è considerato uno dei solisti più dotati del jazz europeo, è docente presso il conservatorio di Santa Cecilia, dirige un proprio quintetto e collabora stabilmente con scrittori ed attori, tra cui Stefano Benni, Ivano Marescotti e David Riondino.
Danilo Rea, ricercatissimo in ambito pop, è da oltre dieci anni il pianista e fiducia di Mina ed ha collaborato, tra gli altri, con Claudio Baglioni e Adriano Celentano.
Gianluigi Trovesi, clarinettista, sassofonista e compositore, si è affermato in ambito internazionale sviluppando un linguaggio che mescola jazz e reminiscenze varie di musiche popolari e colte europee. Nel 2001 è stato insignito dell’onorificenza di “Ufficiale della Repubblica italiana” dal Presidente Carlo Azeglio Ciampi, per meriti artistici.


TaorminaArte® è un marchio registrato. Tutti i diritti sono riservati. Taormina Arte - Corso Umberto 19 - 98039 Taormina (Me)
Tel. +39 0942 21142 - Fax +39 0942 23348 Email: info@taormina-arte.com - PI 01247610833
Sito ospitato e realizzato da Taonet S.r.l.