Taormina Arte musica teatro danza

ORCHESTRA VITTORIO EMANUELE

Nel 2003, la Turandot di Giacomo Puccini e La Traviata di Giuseppe Verdi, in collaborazione con l’Estate Fiesolana-Opera Festival e E.A.R. Ente Teatro di Messina; nel 2004, La vedova allegra di Franz Léhar; nel 2005, Madame Butterfly di Giacomo Puccini, il concerto di Edoardo Bennato e il galà lirico di Andrea Bocelli).
Nata nel 1994, da uno stage di formazione professionale organizzato dall' Associazione Ente Teatro, è divenuta l’Orchestra “istituzionale” del Teatro Vittorio Emanuele, con professionisti reclutati con selezione pubblica, di cui l’Ente si avvale per gli appuntamenti lirico-sinfonici. L’anno scorso, la prima tournèe nell’isola, Pagine d’opera in una notte d’estate, con il soprano Maria Pia Ionata. Hanno preceduto l’attuale direttore, Maurizio Arena, altri maestri di chiara fama: Fabrizio Maria Carminati, Renzo Giovaninetti, Julian Kovatchev, Andrea Licata, Niels Muus, Gyorgy Rath, Volodymyr Sirenko.
Il repertorio proposto quest’anno a Taormina Arte è una sapiente combinazione di sacro e profano. Un omaggio al simbolismo tedesco di Mendelssohn, la prima parte, con l’insolita e sofisticata esecuzione della Sinfonia n. 5. Coloristica e vitalistica, la seconda parte, di matrice ispanica, che ben si addice al magico spazio ospite del Teatro Antico.
Il maestro Maurizio Arena è il direttore artistico musicale dell’Ente Teatro di Messina, sua città natale. Ha studiato direzione d’orchestra con Franco Ferrara. Dall’esordio, con la Bohème di Puccini al Teatro Massimo di Palermo, ha collezionato premi e riconoscimenti (Luigi Illica, Premio delle Muse, Antonello da Messina, Federico Weber) e prestigiose collaborazioni, in Italia e all’estero. A Taormina Arte, nel 2004, ha diretto l’opera capolavoro di Georges Bisset, Carmen.
La cantante Anna Maria Di Micco ha esordito con Tancredi di Gioacchino Rossini al Teatro alla Scala di Milano, ha debuttato come protagonista nella farsa di Giovanni Pacini La poetessa idrofoba. È stata Carmen, con la regia di Franco Zeffirelli e diretta da Antonio Guadagno, all’Arena di Verona e in tanti teatri. Ha inciso numerosi dischi. Ha interpretato numerosi oratori. Tra le sue partecipazioni di quest’anno, sono da segnalare la Tosca di Giacomo Puccini al Teatro comunale di Bologna e Il trovatore di Giuseppe Verdi al Teatro Vittorio Emanuele di Messina.
Il chitarrista Nicola Oteri insegna al Conservatorio “Vincenzo Bellini” di Palermo. Si è diplomato, con il massimo dei voti, con il maestro Bruno Battisti d’Amario, al Conservatorio Santa Cecilia di Roma, perfezionando la sua formazione al punto di meritare molti riconoscimenti, in Italia e all’estero (Premi: Nicola Fago, Maurizio Donia, Ama Calabria). Ha curato diverse registrazioni e l’esecuzione di colonne sonore per programmi culturali della RAI.








TaorminaArte® è un marchio registrato. Tutti i diritti sono riservati. Taormina Arte - Corso Umberto 19 - 98039 Taormina (Me)
Tel. +39 0942 21142 - Fax +39 0942 23348 Email: info@taormina-arte.com - PI 01247610833
Sito ospitato e realizzato da Taonet S.r.l.