IL SOLDATO SPACCONE di T.M.Plauto
IL 7 AGOSTO


Il “Miles” è stato scritto da Plauto. Ma quante volte il teatro si è ispirato alla sua figura per eternare l’immagine di chi, ritenendosi un invincibile che può farla da padrone, alla fine rovina miseramente tra i fantasmi delle sue elucubrazioni? E’ per questo che Vincenzo Zingaro, tenendo sempre presente il teatro di Plauto, richiama nel suo spettacolo figure indimenticabili che ammiccano a Scaramuche, a Don Chisciotte, a Cyrano, al Brancaleone di Vittorio Gasmann. Partendo dunque da una solita premessa, la commedia lentamente scivola nel dramma ed il suo finale è persino commovente. In fondo, l’intenzione di Plauto era proprio di una commedia “seria”, che con l’andare del tempo le varie manomissioni del suo testo e del suo spirito hanno dissacrato fino all’irriconoscibile. Questa messa in scena di Zingaro restituisce al grande autore latino ciò che gli è stato tolto e ne proietta addirittura il suo messaggio in una contemporaneità che è drammatica, di là dalle sue apparenti megalomanie.
La Compagnia Castalia, che lavora col patrocinio del Ministero dei Beni Culturali e del Dipartimento di Scienze dello Spettacolo dell’Università La Sapienza di Roma, è stata prescelta a rappresentare l’Italia al Festival Internazionale del Teatro Classico Antico, che si svolgerà prossimamente a Monaco di Baviera, ad iniziativa della Comunità Europea.



 
HOME PAGE
PROGRAMMA
GALLERY
SERVIZI
BIGLIETTERIA
ARCHIVIO
RASSEGNA STAMPA
NEWSLETTER
LINK

 

| HOME PAGE | PROGRAMMA | GALLERY | SERVIZI | BIGLIETTERIA | ARCHIVIO | RASSEGNA STAMPA | NEWSLETTER | TAORMINA BNL FILMFEST |